Zucchero, cannella e ogni cosa bella

Oh, la Svezia! Biondissimi adoni, Inverni gelidi, design all’avanguardia,
cibo meraviglioso…cibo meraviglioso.
Qui mi fermo, nella lista delle cose che ci si immagina quando si parla
di questo (per niente) austero paese, e non per lodare le doti dell’aringa
sotto sale.Sono incappata nel blog di Anna, una svedese che dopo 12 anni
passati a Dublino ora vive a Copenhagen. Scandinavian Cottage presenta,
tra le varie golosità, la ricetta degli Swedish Cinnamon Twists, che
non ho esitato a provare in casa. Adattando la ricetta.
Di poco, però!

Trecce svedesi alla cannella

pasta:
1 tbsp semi di cardamomo
1 1/2 cup latte
50 g di lievito fresco
1/2 cup zucchero di canna
1/2 tsp sale
1 uovo
5 cups farina

ripieno:
6 o 7 tbsp burro ammorbidito (circa 80 g)
1/2 cup zucchero di canna
2 tbsp cannella

per spennellare:
1 uovo
1/4 cup zucchero di canna

Macina i semi di cardamomo, aggiungi il latte e riscalda fino a intiepidirlo.
Sbriciola il lievito in una terrina, aggiungi il latte caldo e mescola finché
il lievito non si sarà dissolto.
Aggiungi sale, zucchero, l’uovo e, a poco a poco, la farina fino ad ottenere
una pasta liscia e un po’ appiccicosa. Lascia riposare un paio d’ore.
Nel frattempo componi il ripieno con burro, zucchero e cannella e sbatti
l’uovo che userai per spennellare le trecce.

Stendi la pasta lievitata in due quadrati, spalmaci il ripieno e piega a metà,
così da ottenere due rettangoli ripieni. Dividili in cinque parti ognuno.
Crea delle trecce e richiudile su se stesse (vedi le foto qui sotto).
Lascia riposare le trecce crude per altri 45 minuti.


Spennella infine ogni treccia con l’uovo sbattuto e spruzzale generosamente
con lo zucchero di canna. Inforna subito per 15/20 minuti, controllando
la cottura con uno stuzzicadenti. Sono ottime calde, con il latte, a colazione.
Grazie, Svezia.

Oh, Sweden! Beautiful blonde guys, cold winters, cool design pieces,
gorgeous food…gorgeous food.
Here I stop, on the list of things you imagine when you talk about this
(not at all) cold country, and I’m not going to talk about herrings.
I’ve just met Anna’s blog, a swedish girl who after spending 12 years
in Dublin, now lives in Copenhagen. Scandinavian Cottage presents,
between other delicatessen, the Swedish Cinnamon Twists, that
I’ve immediately tried at home. Adapting the recipe.
Just a little bit!

Swedish cinnamon braids

dough:
1 tbsp cardamom seeds
1 1/2 cup milk
50 grams fresh yeast
1/2 cup cane sugar
1/2 tsp salt
1 egg
5 cups flour

filling:
6 or 7 tbsp butter, room temperature
1/2 cup cane sugar
2 tbsp cinnamon

to brush:
1 egg
1/4 cup cane sugar

Crush the cardamom seeds, add the to the milk and heat until warm.
Crumble the yeast in a bowl, ad the warm milk with cardamom and stir
until the yeast is completely dissolved. Add salt, sugar, the egg and then
the flour, slowly, mixing to avoid lumps. The resulting dough should be
smooth and a little sticky. Let it raise for a couple of hours.
Meanwhile, compose the filling with butter, sugar and cinnamon; then
beat the egg to brush the braids.

Roll out the dough in two squares, spread the filling on it and then fold
them in two. Divide each resulting rectangular dough in five pieces.
Create ten braids and let them raise for 45 minutes.
Brush each braid with the beaten egg and generously sprinkle
cane sugar on it. Bake for 15/20 minutes, controlling with a stick.

They’re GREAT for breakfast, with cold milk. I DO love them.
Thank you, Sweden.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...